Le nostre attività

Sono molte e diversificate le attività che la Croce Blu svolge ormai da molti anni nel territorio e l’esperienza acquisita ci ha permesso di crescere e di offrire sempre più servizi nel settore socio-assistenziale.

1) Servizio di emergenza 118

Dal 1 maggio 2009, grazie ad una convenzione stipulata con l’ARES 118, è partito il servizio di emergenza sanitaria 118 su tutto il territorio del comune di Guidonia e di quelli limitrofi, attivo con ambulanza, automedica e medico disponibili 24 ore su 24. Il settore delle emergenze, che consiste “nell’organizzare il soccorso mediante autoambulanza e mezzi meccanici ad ammalati e feriti”, si svolge nell’associazione grazie all’azione di personale professionale e qualificato.
Molti degli interventi hanno avuto successo grazie alla preparazione del personale, non solo quello medico, ma anche quello volontario: va sottolineato come, in un territorio decisamente carente dal punto di vista delle strutture sociosanitarie, la presenza di un medico evita talvolta il trasporto in ospedale, contribuendo ad alleggerire la mole di lavoro delle strutture presenti, in particolare dell’ospedale di Tivoli. Oltre a Guidonia, il 118 della Croce Blu opera in alcune postazioni di Roma – tra le quali quella di Conciliazione, del Policlinico Casilino, di Romagnoli – mentre in passato la Croce Blu è stata presente come 118 a Latina, Ostia, Sabaudia, Roma.

 2) Trasporti sanitari

Svolgiamo quotidianamente trasporti sanitari a favore di persone bisognose di cure mediche, visite specialistiche, terapie oncologiche, trasferimenti ospedalieri verso centri di pronto intervento e di assistenza specializzata. “Grazie alla riconosciuta affidabilità e professionalità dei militi e del personale, la nostra associazione riesce a garantire una serie di trasporti e servizi socio assistenziali e sanitari”. I trasporti sanitari sono effettuati con l’ambulanza, e con un equipaggio composto da autista e soccorritore (nei casi più delicati, anche da un infermiere).

3) Trasporti dializzati

Dal 2008, con il termine della convenzione con la ASL RMG abbiamo incrementato il trasporto dei “dializzati” che, purtroppo, sono in continuo aumento. Attualmente sono circa 100 i pazienti che vengono trasportati giornalmente nei centri dialisi. Ogni mattina mezzi dell’associazione si dirigono verso le abitazioni dei dializzati della zona del distretto sanitario e talvolta anche al di fuori della zona di competenza della Asl Roma G: il flusso si snoda poi nei principali centri di cura per la dialisi, vale a dire l’ospedale di Tivoli e il Centro di terapia fisica, nella medesima città, e poi l’Italian
Hospital Group a Guidonia, il Nomentana Hospital, nella zona di Fontenuova, e l’ospedale di Subiaco. Il servizio prevede l’accompagnamento dei pazienti e il
seguente ritorno a casa: macchine, automediche, pulmini, ambulanze, ogni mezzo dell’associazione è messo a disposizione delle esigenze delle
persone e dei bisogni delle strutture sanitarie.

4) Servizi Sociali

Abbiamo incrementato l’opportunità offerta ai soci, in difficoltà varie, di usufruire di vettura con accompagnatore per recarsi avisita presso strutture mediche specializzate per lo svolgimento dei servizi sociali.
A tal proposito, al fine di poter soddisfare al meglio le sempre maggiori richieste (spesso concomitanti), abbiamo acquistato tre auto mediche Fiat Multipla con alimentazione a gas metano, un’ambulanza con le telecamere a bordo funzionanti con il sistema UMTS e di localizzazione GPS tracciabile da qualsiasi computer connesso ad internet ed un pulmino di ultima generazione dedicato al trasporto di più pazienti verso la stessa struttura. Il tutto per favorire il trasporto di pazienti anche in gravi condizioni. Per questo tipo di servizi vige anche un accordo con il comune di Guidonia Montecelio: l’associazione è tenuta a fornire tali prestazioni alle persone che il settore dei Servizi Sociali dell’amministrazione comunale le segnala.

5) Corsi di Primo Soccorso

L’organizzazione di corsi sulle tecniche di primo soccorso è da anni una prerogativa della Croce Blu. Troviamo scritto nello Statuto che la Croce Blu si impegna “nel promuovere iniziative di formazione ed informazione sanitaria e di prevenzione della salute nei suoi vari
aspetti sanitari e sociali”. Si tratta di eventi con un buon seguito da parte della cittadinanza, e tenuti dal Gruppo Formazione dell’associazione, coadiuvato da medici e professionisti del settore.  Quella di un corso sul Primo Soccorso è, per l’associazione, una esigenza primaria di ogni cittadino: gli insegnamenti prevedono la conoscenza di “una serie di manovre, azioni e interventi – spiegano i formatori – che qualunque cittadino può mettere in atto qualora si trovi occasionalmente in presenza di un soggetto colpito da malore o vittima di un incidente, per consentire l’azione efficace dei soccorritori professionisti”.
Oltre ai corsi rivolti alla cittadinanza, l’associazione prevede anche momenti formativi rivolti al personale che presta servizio attivo all’interno della pubblica assistenza: vengono infatti periodicamente organizzati dei corsi di primo soccorso avanzato, in particolare corsi di BLS (Basic Life Support) e BLSD (Basic Life Support and Defibrillation), con il supporto del defibrillatore semi-automatico. Altro importante settore della formazione della Croce Blu è
quello rivolto a scuole e aziende: obiettivo dei corsi promossi dalla PA è l’organizzazione del primo soccorso, nelle scuole e nelle aziende pubbliche e private, secondo le norme dettate dalla legge 626 del 1994, la quale regolamenta la sicurezza sui luoghi di lavoro, dando ad essa una forma organica.

6) Ambulatorio Medico

Presso la struttura associativa di Guidonia, Via Casal Bianco, 18  è operativo il nuovissimo Ambulatorio Medico Croce Blu messo a disposizione dall’Associazione a favore dei soli soci per l’effettuazione di screening gratuiti, dedicati alla prevenzione a 360 gradi. Attualmente siamo in attesa di concludere le pratiche di autorizzazione dell’Asl e del Comune di Guidonia per iniziare l’attività del centro medico e proporre ai soci la possibilità di effettuare diverse visite specialistiche.

7) Assistenza sanitaria

La Croce Blu svolge attività di assistenza sanitaria durante manifestazioni, eventi ed incontri sportivi e una attività associativa quotidiana a favore di eventi pubblici o naturali con il gruppo di Protezione Civile. Per anni la pubblica assistenza Soccorso Guidonia Montecelio ha prestato servizio, con ambulanza ed equipaggio di emergenza, ai bordi del campo dello stadio comunale di Guidonia, in occasione delle partite casalinghe della prima squadra, militante nel Campionato Nazionale Dilettanti. Dopo tale servizio la Croce Blu non si è lasciata sfuggire nuove occasioni. Una di queste opportunità è stata quella del Torneo Beppe Viola, manifestazione dedicata al calcio giovanile alla quale la PA ha partecipato per due anni, fornendo una ambulanza con il relativo equipaggio per ogni giornata di torneo, che si è svolto nella zona di Tor Sapienza, a Roma. Per anni inoltre la Croce Blu ha partecipato alla Maratona di Roma, con mezzi e volontari ai margini del percorso. Attualmente l’Associazione svolge assistenza sanitaria presso il Campo Sportivo di Villanova, dove settimanalmente si svolgono incontri di calcio della stagione calcistica 2010/2011. Ma la Croce Blu è presente anche durante feste, sagre, manifestazioni sportive varie, congressi e convegni.

8 ) Casa alloggio Millefiori

Nata in occasione del Giubileo del 2000, quando l’associazione si rese disponibile ad accogliere numerosi pellegrini in visita alla Città Santa, con il passare degli anni la casa alloggio della Croce Blu è diventata una delle strutture per sopperire alle emergenze abitative della zona di Guidonia Montecelio. In tal senso si spiega la convenzione con il Comune di Guidonia Montecelio: le famiglie bisognose, che presentano problemi economici, o che hanno perso la casa, vengono inviate dagli assistenti sociali nella struttura della Croce Blu, dove trovano una camera e relativi servizi, e dove possono attendere i tempi tecnici della burocrazia, necessari per far riavere loro una abitazione.

9) Campagne di prevenzione

La Croce Blu organizza campagne di prevenzione in piazza, offrendo ai cittadini la possibilità di effettuare gratuitamente alcuni controlli medici: in particolare, all’interno dei nostri gazebo arancioni, i volontari effettuano gratuitamente la misurazione della glicemia e della pressione arteriosa. Nell’ambito di manifestazioni specifiche, in collaborazione con altre associazioni (come il Rotary Club e l’Associazione Nuovo Giorno), è possibile usufruire anche della presenza di medici specialisti (cardiologo, ortopedico…) che effettuano controlli gratuiti.